Il giovanissimo Genoa sconfitto a Spezia

Un giovanissimo Genoa, ben orchestrato da mister Avenoso, esce sconfitto dal Federghini di Spezia. La squadra di casa, che dopo aver conquistato la Coppa Liguria mira a vincere anche il campionato,  fa pesare la propria esperienza vincendo la partita con un goal per tempo, uno ad inizio partita ed uno a fine match. In mezzo, buone trame e tanta corsa  per una gara più equilibrata di quanto dica il punteggio. Le rossoblù continuano a crescere e a prendere consapevolezza delle proprie forze. Manca qualcosa alla rosa del tecnico genoano, ma chi scende in campo ha la caratteristica di dare il massimo. E i risultati si vedono, visto che le differenze tra la squadra rossoblu e le aquilotte, così come con il Sanremo e le altre formazioni affrontate, si è ridotta sensibilmente. Il Genoa scende in campo con Fabiano, Bissoli, Cappello, Cappelletti, Arrighi S, Tsouli, Palma, Bernardi A, Giunta, Lapina e Arrighi A. . L’undici tiene il campo con sicurezza e caparbietà, e anche nel secondo tempo, con le nuove entrate Iavarone e Gallo, la sostanza non cambia. Prossimo match contro il Campomorone

Share Button